Ho cominciato a leggere David Foster Wallace in modo del tutto casuale, su un articolo di giornale pubblicato all’indomani del suo suicidio, che riportava il testo quasi integrale di “Questa è l’acqua”. L’ho trovato straordinariamente “autentico”, vero e profondo come nessun altro che avessi letto. Il suo stile esprime una verità assoluta e implacabile sull’uomo. Non ti lascia scampo, non scrive per il gusto di scrivere, ma per aiutare gli altri a vivere. Anche se non lo fa montando in cattedra, ma partendo dal basso, da posti dove non vorremmo mai guardare.
https://medium.com/italia/l-inannoiabile-wallace-f452fee54b97

Qui raccolgo citazioni tratte dalle sue opere, raggruppate a seconda dei temi che affronta

Amore
‎”Di un amore che non è l’amore che si prova per il proprio lavoro o per un amante. E’ il tipo di amore che vedi negli occhi delle persone molto anziane che sono state felicemente sposate per un numero incredibile di anni, o nelle persone religiose che sono così religiose da aver dedicato la propria vita alla religione: il tipo di amore la cui misura è data dal suo prezzo, da ciò a cui uno ha rinunciato in suo nome”.

“Michael Joyce”, Tennis tv trigonometria tornado

Destino
“Quasi nessuna delle cose importanti ti accade perché l’hai progettata così. Il destino non ti avverte; il destino sbuca sempre da un vicolo e, avvolto nell’impermeabile, ti chiama con un Psss che di solito non riesci neppure a sentire perché stai correndo da o verso qualcosa di importante che hai cercato di pianificare”.

Infinite jest

Diavolo

“Il diavolo è un tipo molto gentile, molto simpatico. Che molto gradualmente abbassa i nostri standard di quello che è il bene”

Dolore
“Il vero senso della mia vita è semplicemente provare meno dolore possibile e più piacere possibile? Di certo il mio comportamento sembra indicare che è questo che credo, almeno per gran parte del tempo. Ma non è un modo un po’ egoistico di vivere?”

Considera l’aragosta

Libertà
“Dov’e’ la ‘liberta’-di’? come. fa la persona a scegliere liberamente? come scegliere qualcosa di diverso dalle scelte ingorde dei bambini se non c’e’ un padre pieno di amore a guidare, informare, insegnare alla persona come scegliere?”.

Infinite jest

Paraocchi
“Certe volte tendiamo ad avere il paraocchi sull’infinità di cose che contribuiscono a rendere qualcuno quello che è”

Pubblicità
“Per questo un annuncio pubblicitario davvero bello, intelligente, efficace (e ce ne sono molti) non è mai davvero arte: perché non ha mai lo statuto di un dono, non è mai veramente per la persona cui è diretto”

Realtà
“L’accettazione della realtà è una fonte di energia in se stessa”.

Tennis tv trigonometria tornado

Vita
“La vita è come il tennis: vince chi serve meglio”.

Infinite Jest

Vuoto
“C’è una sorta di strana insoddisfazione, di vuoto, al cuore del proprio essere, che non si può colmare con qualcosa di esterno (…) e la sfida che ci si prospetta, in particolare, sta nel fatto che non c’è mai stata così tanta roba, e di qualità alta, proveniente dall’esterno, che sembra tappare provvisoriamente quel buco, o nasconderlo”.

D. Lipsky, Come diventare se stessi. David Foster Wallace si racconta